bla bla blogger 3 luglio 2017

 Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di marketing, blogging, SEO, psicologia.

Marketing
La manipolazione emotiva non è marketing , di Francesco Brioweb Russo

8 consigli di Web Copywriting per farsi leggere , di Valentina Turchetti

Blogging, Scrittura
Un antidoto per vincere la paura , di Luca Bedino

Don’t give in without a fight , di Grazia Gironella

L’Amour tojours , di Francesca Martinengo

SEO
Come fare SEO su WordPress.com: impresa impossibile? di Riccardo Esposito

Psicologia
La differenza tra distacco e distanza , di Nicoletta Cinotti

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Alessia Savi, Nick Murdaca, Gloria Vanni, Andrea Toxiri, Donatella Coda Zabetta.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 12 giugno 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di blogging, SEO, tutorials, psicologia, spiritualità, cucina.

Blogging
Galateo 2.0: come riconoscerlo su fb con un click o poco più , di Luca Bedino

Preventivo per un blog: tutti i fattori da considerare , di Anna Di Gennaro

SEO
Glossario SEO per aspiranti Blogger , di Giovanni Amato

Tutorials
Facebook Insight: una guida dettagliata ai Facebook Analytics , di Annette Palmieri

Psicologia
Blue Whale:il vero pericolo per i nostri figli, di Ada Moscarella

Spiritualità
Buddismo… una scelta quotidiana , di Noemi Bengala

Cucina
Pensavo fosse amore invece era una panchina. Ma anche una focaccia fragole e rosmarino senza impasto…, di Alessandra Bruni

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Nick Murdaca, Simone Bennati, Rita Fortunato, Sergio Consoli, Valentina Perucca, Andrea Girardi.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 29 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di marketing, blogging, psicologia, tools, architettura.

Marketing
Strategie di comunicazione web: intervista ad Armando Giorgi , di Danilo Polidori

Blogging
L’unica cosa che so fare è resistere al tempo , di Chiara Bertora

Maggio , di Susanna Albini

Psicologia
Dentro e fuori la tua zona di comfort , di Sara Colognesi

Tools e Tutorials
Wikitribune è la Wikipedia delle notizie, dove i lettori correggono i giornalisti , di Stefano Fossati

Netflix: ecco il bot di Telegram che ti aggiorna sulle nuove uscite , di Simone Bennati

Architettura
L’Architettura è Arte? di Ilaria Marani
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Emma Frignani, Elena Tamborrino, Sonia Bertinat, Simone Bennati.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 8 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di psicologia, scrittura, social media, coaching, letture, turismo, tools.

Psicologia
La società permissiva, ma non libera , di Vittorio Arrigoni

Scrittura
Un giorno torneranno le lettere d’amore , di Ferruccio Gianola

Social media
Facebook apre alle raccolte fondi personali , di Filippo Vendrame

Coaching
Quando la creatività crea problemi invece di risolverli è tempo di imparare a gestirla , di Paola Fantini

Letture
Curriculum del Lettore: un marzo strategico ed educativo , di Rita Fortunato

Turismo
Con le ciaspole da San Martino di Castrozza a Malga Civertaghe , di Andrea Pizzato

Tools, tutorials
La startup delle feste in casa (divise per generi, festometro e location). Situa , di Alessio Nisi

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Enrico Maria Ragaglia, Andrea Girardi, Simone Bennati, Nick Murdaca, Silvia Comerio.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 30 gennaio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di progettualità, blogging, social media, psicologia.

Progettualità
Stai avviando un progetto? Mettiti a STUDIARE! di Raffaele Gaito

Blogging
Un anno di Word(stress) , di Orso Romeo

Punteggiatura per principianti , di Alessandra Zengo

Quello che i blogger non dicono , di Alessandra Ferrari

Social Media
I “like” sono una conseguenza, non un fine , di Riccardo Scandellari

Ora è possibile targetizzare gli annunci su YouTube in base alle ricerche su Google , di Fabio Casciabanca

Psicologia
Accontentarsi o essere contenti , di Sonia Bertinat

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Emma Frignani, Margherita Penza, Delia Enigmamma, Andrea Toxiri, Nick Murdaca, Primavera Contu.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 19 dicembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, marketing, social media, turismo, psicologia.

Il buio di quei sette chilometri conteneva la trepidazione dell’attesa della felicità di un pacco da scartare. Il pacco conteneva al contempo una sorpresa e una certezza. Non si può rimanere delusi da un regalo quando si è bambini, ogni regalo è bello solo perché lo è.
Ma ad Hamelin, nella Bungelosenstraße, cioè la via senza tamburi, è proibito danzare o suonare. La fiaba del Pifferaio Magico ci suggerisce il motivo, ma cosa dicono le fonti storiche?
Nel frattempo l’Italia digitale adotta l’engagement e lo trasforma in “coinvolgimento“. È creare relazioni basate su fiducia e rispetto, comprensione e accettazione. È mettere le basi per un progetto comune. È tempo.
A proposito di tempo, stando a quanto riscontrato da SocialBakers, l’80% delle visualizzazioni ottenute dai Facebook Instant Articles si concentra nel giorno di pubblicazione. Nei giorni immediatamente successivi si ha un vero e proprio crollo delle visualizzazioni.
Non dimentichiamoci che una strategia di marketing basata sull’ascolto del proprio pubblico, delle esigenze delle persone, è la chiave per il successo di un marchio.
Senza ignorare che esiste anche l'”effetto Carrozzone“, per cui siamo portati a fare qualcosa solo perché (tante) altre persone lo fanno, a prescindere dalle nostre convinzioni che tendiamo a ignorare o a cambiare. Questo effetto viene sfruttato molto in politica, oltre che nella vendita. Guarda caso…
Per riprenderci non resta allora che andare in Sicilia, nell’Isola di Ortigia, cuore pulsante di Siracusa, piccola gemma barocca avvolta dal fascino del mito.

Ovvero:

Blogging
Riflessioni sul Natale
Post: Il Natale nella vescicola dei dolci ricordi , di Chiara Bertora

Le radici storiche del Pifferaio Magico
Post: Dietro le quinte di “Natale ad Hamelin”: le radici storiche del Pifferaio Magico , di Celeste Sidoti

Marketing
Un caso di studio di marketing basato sui social network
Post: Marketing: fashion style , di Francesco Brioweb Russo

Come misurare il coinvolgimento dell’engagement digitale
Post: Engagement: fidanzamento o coinvolgimento? di Gloria Vanni

Social Media
Alcuni consigli per ottimizzare gli Instant Articles
Post: Facebook Instant Articles: analisi del comportamento dei lettori , di Simone Bennati

Turismo
Cosa vedere a Siracusa
Post: Siracusa e l’isola di Ortigia , di Bruna Athena

Psicologia
Automatismi che ci portano a valutare e a decidere secondo schemi che al nostro cervello risultano facili e poco impegnativi.
Post: 20 Distorsioni cognitive che influenzano le nostre scelte , di Luca Bertuccini

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Sara Tassara, Emma Frignani, Silvia Bonasegale Camnasio, Noemi Bengala, Francesco Brioweb Russo.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 28 novembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di psicologia, social media, blogging, social media marketing.

Passare al profilo business di Instagram è utile se si rientra in una delle seguenti categorie: azienda/libero professionista, Instagrammer professionale, Instagrammer amatoriale che fa delle foto interessanti.
Poi ci sono quei momenti in cui il tempo rallenta e il pomeriggio si riempie di incontri, di pensieri, di ricordi.
E succede che nel mondo del compromesso, del non detto, dei problemi non affrontati – perchè magari scompaiono da soli – c’è sempre qualcuno che fa deflagrare il sistema.
La parola quindi deve essere curata, nel senso di averne cura. Perché ciò che veicola è prezioso, privato, intimo. E perché trovare le parole giuste per veicolarlo è il modo migliore per rendergli giustizia.
Ad esempio la parola ‘retorica‘, oggi, vive e lotta col proprio significato negativo. O meglio: dispregiativo. Tutto ciò che suona fazioso, iper-costruito e ampolloso viene bollato come retorico. Peccato che la retorica sia molto più di questo.
Che serva una flebo di fiducia? In effetti, capita anche che nonostante la stanchezza nell’assistere un malato, e le paure che visitano i pensieri mentre lo osservi nel dormiveglia costante, ci si senta rincuorati. E il merito va a coloro che nelle corsie investono le proprie energie, con tatto e con un approccio umano speso di gran lunga più del necessario rispetto alle mansioni sanitarie.
C’è invece ancora parecchia strada da fare per i marketer nel 2017, vista la scarsa propensione all’interazione che si riscontra nei social: pare infatti che la volontà di rispondere a commenti e menzioni incontri solo il 15% degli utenti.

Psicologia
L’importanza di trovare un nome giusto per le cose, soprattutto per ciò che concerne i vissuti umani.
Post: La cura delle parole , di Sonia Bertinat

Social Media
Cosa sono e a cosa servono i profili business di Instagram
Post: Come e perché passare al profilo business di Instagram , di Andrea Toxiri

Blogging, Scrittura
Racconto di un pomeriggio che è stato un dono prezioso.
Post: Pieno di bellezza , di Irene Auletta

A cosa serve far finta che vada tutto bene, sotterrando la testa e lo sguardo per non vedere?
Post: Non si può continuare a versare tè in una tazza stracolma  , di Donatella Coda Zabetta

Costruire bene i nostri discorsi serve per comunicare meglio e arrivare dritti al nostro obiettivo di dire davvero qualcosa a chi ci legge.
Post: Scrivere meglio: riscoprire la retorica (e svestirla dell’ideologia) di Alessandra Arpi

Una testimonianza sull’Italia di cui andar fieri
Post: Una flebo di fiducia , di Luca Bedino

Social media marketing, Statistiche
Buffer prova a tracciare un bilancio delle attività social nel 2016, azzardando delle previsioni per l’anno che verrà
Post: The State of Social 2016: su cosa punteranno i marketer nel 2017 , di Pierluigi Vitale

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Sara Colognesi, Luigina Marone, Nick Murdaca, Federica Segalini, Sonia Bertinat, Simone Bennati.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 11 gennaio 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Il mondo è semplice, se utilizziamo come discriminante il grado di consapevolezza, ad esempio per individuare tre gruppi di utenza su facebook: il neofita, il social media manager stacanovista e il saggio. Il saggio potrebbe sembrare snob, perché ignora il 75% dei post scritti dai suoi amici. E pensare che non sta facendo altro che fare quello che una persona sana di mente dovrebbe fare: imparare a scartare e ad usare le proprie energie laddove strettamente necessario.
Cosa succederebbe se le aziende cominciassero a usare in maniera più massiccia i social come canali di customer care?
Ipotizziamo il caso che abbiate già un profilo Pinterest aperto, un po’ (tanto) disorganizzato con molte board (molte di queste inutilizzate), con tantissimi pin fuori post, molti pin doppi e con delle descrizioni incomplete. Stop! Fermati! Non pinnare più!
E’ una questione psicologica: perché funzionano tanto i coupon di sconto? Fanno scattare tre semplici “molle” in ognuno di noi, rendendosi irrinunciabili, soprattutto attraverso i social media: risparmiare denaro, risparmiare tempo, riparmiare energia mentale.
E se li comunichi via posta elettronica, ricordati che la firma email non è solo un buon promemoria sul come essere ricontattati. Se utilizzata in maniera appropriata può diventare un potente strumento di marketing.
A volte ci sono curiosità che le guide cartacee non dicono e che si possono scoprire solo avendo la fortuna di poter girare la città (ad esempio Cordoba) con una guida locale che ti racconta proprio tutto sulla sua città, che ti trasmette il suo orgoglio ed è pronta a rispondere ad ogni tua domanda.
Sarà anche una questione di empatia? Ad esempio un bambino dislessico soffre delle sue difficoltà. Soffre nel vedere che laddove lui ci impiega tanto tempo per scrivere o fare un calcolo, il suo compagno di banco ha già finito. E si scoraggia… In tal caso non basta incoraggiare il bambino dicendogli: puoi farcela, sei intelligente! La vera “medicina”  è proprio l’empatia.
E poi si sa, tutto ciò che si presenta bene ai nostri occhi, risulta molto più invitante anche da mangiare! Il cibo è una gioia non solo per il palato, ma anche per gli occhi. E quindi, cosa occorre per fotografare il cibo?
In ogni caso, condividiamoli i post! Abbiamo ottimi strumenti, tra cui la piattaforma italiana (e gratuita) Postpickr, che ci aiutano nella programmazione dei post sui vari social network, soprattutto quando si hanno molti blog da gestire e gestioni di tipo aziendale.
Perchè gli utenti leggono, vero?

Ovvero:

 Social media
Antropologia dell’utente Facebook: il neofita, l’esperto, il saggio. di Emanuela Goldoni
Il Restyling del vostro Profilo Pinterest. di Simone Milano Stricelli

Social customer care
Social Customer Care, è giunto il momento. di Federico Simonetti

Social media marketing
Il logorio cerebrale ed il social media marketing. di Alessandro Pozzetti

Turismo
Cordoba: le curiosità che non vi dirà mai nessuno… se non avrete una guida di Emanuele Ghidoni

Pedagogia, Psicologia
Empatia: la prima vera “medicina” per un bambino in difficoltà. di Rossella Grenci

Tools, Tutorials
Come fotografare il cibo: la guida completa. di Francesco Magnani
Come fare una firma email professionale in 3 passi (+ 2). di Cosimo Varricchio
Programmare i tuoi post: si o no? PostPickr alternativa vincente! di Mary Perez

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Gloria Vanni, Luca Borghi, Matteo Pogliani, Antonio Rotundo, Nicoletta Sala, Sylvia Baldessari, Alessandro Pacilli, Silvia Camnasio.

a cura di Paola Chiesa