bla bla blogger 6 febbraio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di tools, blogging, letture, consapevolezza, fotografia.

Tools
Come creare post-it su desktop e mobile con Google Keep , di Simone Bennati

Blogging
Quanto costa aprire e gestire un blog e come risparmiare? di Agnieszka Stokowiecka

Cosa scrivere in un blog personale? Ecco le idee! di Riccardo Scandellari

Letture
Curriculum del lettore: gli ospiti tra dicembre e gennaio , di Rita Fortunato

Consapevolezza
Cose che ho imparato sull’amore , di Sara Tassara

Perché è importante imparare ad ascoltare , di Marina Innorta

Fotografia
Trovare tempo per la fotografia , di Francesco Magnani

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Daniela Pellegrini, Nick Murdaca, Margherita Penza, Noemi Bengala, Federica Segalini.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 21 novembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di social media, sostenibilità, marketing, donne, blogging, arte, tools.

Una fan page su Facebook o una pagina aziendale su LinkedIn raccontano la vita dell’impresa e le sue relazioni. Condividono informazioni con i follower. Confermano la volontà dell’impresa di mettersi in gioco e di comunicare. Questo è un primo segnale di coerenza, attenzione ai dettagli e umanità.
Come gli abbracci, che fanno bene e fanno pensare pulito. Se chiudo gli occhi, sento ancora il profumo della resina, la corteccia ruvida contro le braccia, il solletico degli aghi e quel prodigio di energia che mi legava al mio pino. È (anche) in ricordo di quegli abbracci che ho deciso di regalare alberi virtuali e reali.
Ha uno sguardo vivace ed è una bellissima donna con un velo rosso in testa. La guardo e, al di là del suo sguardo distante e un po’ diffidente, mi passa in un attimo l’immagine di lei nella sua terra e immediatamente sento per la prima volta quanto possiamo “essere estranei” per alcuni genitori. Le dico che vado a vedere di persona, come sta suo figlio e se le fa piacere posso tornare a raccontarle cosa sta accadendo. Mi sorride e, per la prima volta, percepisco una vicinanza possibile.
In fondo è il nostro orientarci nelle relazioni sociali a determinarci come individui competenti per gli altri rimanendo, allo stesso tempo, fedeli a noi stessi e con la giusta autostima.
Poi c’è l’obiettivo di Steve McCurry, che nei luoghi del mondo dove la vita è più difficile ha saputo raccogliere immagini di forte impatto emotivo e indescrivibile poesia: dalle Torri Gemelle alla Guerra nel Golfo, dal conflitto in Afghanistan al Giappone dopo lo tsunami, dai bambini soldato al dolore degli ospedali in zone di guerra.
Infine un tool per riuscire ad elaborare velocemente il materiale fotografico a propria disposizione. Ricordando che, come al solito, se si vuole fare veramente la differenza, il consiglio è quello di affidarsi a dei professionisti.
Anche perché coloro che non si occupano in modo professionale di creatività, di fronte a qualcosa di distonico possono dire solo un “non mi piace”, mentre il professionista ha l’atteggiamento del “non funziona” ed è in grado di spiegarne il perché.

Ovvero:

Social Media
Lo sviluppo commerciale di un’impresa sul web si basa su una presenza solida e coerente, ma il sito web non è sufficiente
Post: Come creare una pagina aziendale su LinkedIn , di Diego Ricci

Sostenibilità
Un regalo originale? Un albero!
Post: Regalare alberi? Che idea geniale per un mondo migliore! di Gloria Vanni

Marketing
Un progetto di comunicazione è fatto di strategia, posizionamento, flussi e… creatività
Post: Lo sviluppo creativo: un approccio che deve essere professionale , di Daniela Pellegrini

Donne
L’esperienza di lasciare il proprio bambino piccolo può assumere tinte molto differenti a seconda della storia di ciascuna donna e del proprio viaggio di madre.
Post: Donne in viaggio , di Luigina Marone

Blogging
In base a cosa si misura il valore di una persona? Autostima e fiducia nelle proprie capacità sono sinonimi?
Post: Valore o autostima? Come si distinguono (o misurano) di Rita Fortunato

Arte
McCurry e la sua attività di fotoreporter impegnato “senza confini” nei luoghi del mondo dove si accendono conflitti o dove si concentra la sofferenza di popolazioni costrette a fuggire.
Post: Steve McCurry – “Senza Confini”, la mostra fotografica a Napoli , di Sara Daniele

Tools
BeFunky, interessante tool di fotoritocco online
Post: Devi modificare una foto? Prova il Photo Editor di BeFunky! di Simone Bennati

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Gloria Vanni, Silvia Bonasegale Camnasio, Loris Castagnini, Monica Simionato, Lisa Bortolotti, Rita Fortunato.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 10 ottobre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, paesaggi, poesie, coaching, fotografia, modelli di business, arte.

Sembra quasi di vederli, i giardinieri, gli architetti, i paesaggisti mentre percorrono in silenzio, in un pellegrinaggio di desolazione, i sentieri di un paradiso improvvisamente trasformato nella sua antitesi.
Tremano sì, ma non di pena: è tanto limpido il sole, e dolce il distaccarsi dal ramo per congiungersi alla terra.
In effetti negli ultimi anni ho imparato ad apprezzare sempre di più l’autunno: i suoi colori caldi che rendono tutto più splendente color dell’oro, il sole tiepido e l’aria frizzante della mattina.
Mi chiedo se il cambiamento ce l’abbiamo dentro e se sta lì silenzioso in attesa di uscire al momento propizio o se invece sia imbavagliato da qualche parte e riesca a spingersi all’esterno solo quando qualcosa fa click. O crack. La verità è che non decidi di cambiare, lo fai e basta.
Ma sarà lungo il tempo del risveglio, e accidentato il cammino.
Basta applicare il “lean thinking“, direbbe qualcuno, e soddisfare un bisogno reale, altrimenti puoi andare incontro ad un inutile spreco di risorse.
Sempre la stessa storia raccontata da infiniti punti di vista: un episodio che, come un tema musicale, viene ripreso, reinterpretato, arricchito, risignificato.
Un po’ come la fotografia in bianco e nero, che è in grado di ri-mostrarmi qui ed ora anche ciò che adesso non si vede: un ricordo dimenticato, un luogo somigliante, una sensazione già provata. Ciò significa ri-vivere, ri-trovare, ri-conoscere.
E se volessi condividere quella foto di Instagram anche su Twitter? Attenzione, perché potresti vedere solo il titolo ed il link, se non studi a fondo la questione.

Ovvero:

Paesaggi
Come far risorgere un giardino, salvandolo dall’incuria e facendolo rinascere attraverso soluzioni tecniche innovative.
Post: Il giardino risorto , di Anna Pompilio

Poesie
Una poesia di Ada Negri che celebra l’aspetto più dolce e bello dell’autunno e ci induce a coglierne un sentimento di speranza.
Post: Pensiero d’autunno , di Susanna Albini

Coaching
Cosa significa crescere? Cambiare e lavorare su se stessi.
Post: La Felicità si sceglie , di Alessia Savi

Fotografia
Vedere in bianco e nero è un modo per riscoprire ciò che non si vede dandogli una visibilità nuova, facendo leva sulla mancanza del colore
Post: Vedere in bianco e nero, scrivere a colori , di Federica Segalini

Modelli di business
Il “lean thinking” giapponese applicato alle start up
Post: Il metodo Lean Startup spiegato con parole semplici , di Federico Chigbuh Gasparini

Arte
La figura di Giuditta in un excursus figurativo che va dal Medioevo al Novecento
Post: Giuditta e Oloferne, variazioni sul tema , di Emanuela Pulvirenti

Tools, Tutorials
Come condividere le foto di Instagram su Twitter
Post: Da Instagram a Twitter: come incorporare le foto nei tweet , di Simone Bennati

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Gloria Vanni, Emma Frignani, Andrea Girardi, Andrea Toxiri.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 26 settembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di web marketing, social media, comunicazione, turismo, fotografia.

Cosa misuro nel sito web, del traffico e del comportamento degli utenti? Cosa è in grado di dirmi Google Analytics in relazione al traffico generato dal blog? E come ne misuro il successo?
Passando a Facebook, c’è un modo per far sì che nella nostra timeline appaiano per prime le notizie delle pagine a cui abbiamo messo il “mi piace”, e non i contenuti che hanno pagato una sponsorizzazione.
Vuoi vedere uno spot pubblicitario che esce veramente fuori dagli schemi? Dai un’occhiata a quello di Kenzo sul suo ultimo profumo!
Lo sperimentiamo spesso, l’ingombrante vuoto che pervade il nostro ambiente digitale. Al di sotto della nebbia qualcosista, che tante volte circonda e disorienta, si sta facendo sempre più forte il desiderio di unire le forze per creare valore, che si tratti di un’intera carriera, un progetto, o una semplice condivisione di informazioni.
Quando ero bambina tutti i miei compagni di scuola desideravano avere un nome diverso da quello che i genitori avevano scelto per loro. Ma i miei genitori scelsero per me un nome insolito, che attirasse l’attenzione, facile da ricordare e decisamente evocativo: Primavera.
Saltando all’estate, posso dire di aver raramente visto un numero così elevato di persone e bambini di qualunque etnia, colore, provenienza come quella sera a Nizza, con o senza veli, con o senza riconoscibili segnali di appartenenza, tutti indistintamente e indiscutibilmente cittadini della stessa città, tutti ugualmente liberi e tutti ugualmente feriti allo stesso modo, tutti abitanti dello stesso mondo.
D’altra parte certi viaggi non sono facili da metabolizzare, perché non si torna, da certi viaggi…

Ovvero:

Web marketing
Come capire quanto i nostri utenti navigano in profondità il nostro blog o sito web attraverso una corretta impostazione degli obiettivi di engagement di Google Analytics
Post: Google Analytics: gli obiettivi di engagement , di Fabio Piccigallo

Content marketing
Creare valore non si misura in introiti ma nel compimento di una missione o nel migliorare la vita delle persone.
Post: Stai creando valore? di Raffaele Gaito

Copywriting
Ogni nome delinea un carattere: a ciascuno la propria storia.
Post: Naming: scrittura e identità. Piacere, Steampink , di Primavera Contu

Comunicazione, pubblicità
Un confronto tra blogger su alcuni spot pubblicitari ed i relativi modelli di comunicazione.
Post: La comunicazione percepita negli spot H&M, Original Marines E Kenzo (confronto tra blogger) di Rita Fortunato

Social media, social network
Un trucco per vedere sempre gli aggiornamenti delle Pagine Facebook senza tirare fuori un soldo.
Post: Un trucco per non perderti nessun post delle Pagine Facebook , di Andrea Toxiri

Turismo
Thailandia e Cambogia,  dove il “bello” smette di essere soltanto sinonimo di ordinato, pulito, e scintillante, ma somiglia di più alla parola “vero”.
Post: I viaggi da cui non torni , di Elisa Albanese

Fotografia
Lungo la Promenade du Paillon, a Nizza, dove magnifiche strutture ludiche e fontane colorate e rinfrescanti offrono bellissimi spazi di gioco, condivisione e aggregazione per bambini e adulti di tutte le età.
Post: Tutti i colori di Nizza , di Alessandro Borgogno

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Andrea Toxiri, Emma Frignani, Raffaele Landolfi, Arale Pink, Francesco Brioweb Russo.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 12 settembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, social media, lettura, benessere, marketing, tool tecnici, cucina.

In un blog di fotografia gli articoli tecnici con esempi pratici funzionano sempre, ma ricordati di aggiungere un tocco di personalità. Se poi vuoi differenziarti e fare in modo che ti seguano persone veramente appassionate di fotografia e non semplici smartphone addicted, proponi interessanti riflessioni sulla fotografia e la sua evoluzione.
Osservo da anni la vita di molti Gruppi Facebook. È un lavoro meticoloso, devi osservare senza intervenire in alcun modo nella vita del branco. Ho sintentizzato la vita di un Gruppo Facebook in 5 fasi: Creare, Amministrare, Cloacare, Commentare e Annichilire. Assieme danno vita al sistema CACCA. Tutto nasce, muore e rinasce. Sempre nella stessa maniera.
Un po’ come l’epic fail degli Eredi Corazza nell’ultima campagna pubblicitaria, quella della donna sdraiata a terra sul ciglio della strada con i jeans calati e lo slip in evidenza, per pubblicizzare un paio di stivaletti…
Senza copertina, senza titolo, solo tre aggettivi, una frase tratta dal libro, sapientemente avvolto in una carta marroncina tenuta da un filo di spago, in modo da creare suspense e fidarsi solo dell’istinto e del libraio: che cos’è? #LibriAlBuio, un hashtag molto gettonato questa estate, legato alla lettura.
Se devi invece promuovere i tuoi contenuti, prova anche il canale Telegram, alimentandolo in modo del tutto automatico con un Feed Rss.
Meno automatico, ma sempre interessante, il tema dei chakra. Sono centri di energia supersottili che si trovano in tutto il corpo; sulla linea mediana del corpo si possono trovare i 7 principali. Essi governano le nostre proprietà psicologiche. I chakra che si trovano nella parte inferiore del nostro corpo sono la nostra parte più istintiva, quelli più alti, il nostro lato mentale.
A proposito di mente, è importante per chi deve effettuare presentazioni efficaci in pubblico, valorizzare il proprio messaggio in modo persuasivo, ricordandosi che la slide è un supporto visivo che rafforza le parole dello speaker, ma non deve esserne la copia fedele.

Ovvero:

Scrittura, Blogging
La scrittura, come la fotografia, è un mezzo d’espressione molto importante che può consentire alle persone di conoscere meglio l’autore e di sceglierlo come fotografo.
Post: Il blog per un fotografo è indispensabile? di Francesco Magnani

Social media
Il ciclo di vita dei gruppi Facebook in un’analisi lucida ed ironica.
Post: Gruppo Facebook: Creare, Amministrare, Cloacare, Commentare e Annichilire ,  di Salvatore Russo

L’epic fail del negozio “Corazza” e le regole della retorica mal gestite.
Post: Eredi Corazza, l’epic fail e la retorica , di Raffaele De Sandro Salvati

Una carrellata di hashtag rappresentativi dell’estate 2016, legati al mondo della cultura e della lettura.
Post: Gli hashtag della cultura più caldi dell’estate 2016 , di Giovanna Di Troia

Descrizione degli step per creare un bot Telegram, un canale Telegram e una ricetta su IFTTT.
Post: Come promuovere i tuoi contenuti con Telegram, alimentandolo in modo automatico con un Feed Rss, di Luca Borghi

Benessere
Una panoramica sui 7 Chakra e sulle loro proprietà psicologiche.
Post: Introduzione ai Chakra ,  di Sara Bigatti

Tools, Tutorials
10 consigli per realizzare una presentazione efficace e persuasiva, valorizzando il proprio messaggio.
Post: Stupisci con delle slide di grande impatto! di Anna Covone

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Francesco Ambrosino, Rita Fortunato, Silvio Gulizia, Marina Pitzoi, Andrea Toxiri.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 5 settembre 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, marketing turistico, privacy, urbanistica, tool tecnici, cucina.

“È possibile fare il backup delle foto caricate su Instagram ?” Chiedilo a Mr Tozzo.
Per me vacanza è poter continuare a leggere indisturbata, senza limiti e senza tempo. E preparare la torta per la colazione della settimana, perché i rovi con cui combatto tutto l’anno, ad agosto mi concedono una buona quantità di more.
A proposito di combattimenti, a scopo difensivo è nata anche Venezia. Durante il Medioevo, infatti, le genti minacciate dai barbari sulla terraferma si rifugiarono su quegli isolotti di fronte alla costa edificando pian piano la città che conosciamo. Nessuno schema urbanistico geometrico, ovviamente, ma una crescita che asseconda le forme naturali del luogo.
C’è un luogo che fa affiorare i ricordi di una persona particolare, Don Roberto, che era tra i primi a farmi gli auguri per l’onomastico, dato che la canonica affacciava sul giardino di mia nonna. Per la precisione quel che affacciava era il filo da stendere di Don Roberto, con la sua serie di calzoni neri al vento.
Altro che privacy…
Del resto anche oggi le policy privacy e i termini di servizio dei siti internet sono generalmente saltati in quanto visti come un fastidio, con un sovraccarico di informazioni spesso difficili da comprendere.
Ma tu che hai un B&B o un Agriturismo, distinguiti: scatta foto del territorio, dei tuoi clienti, del tavolo della colazione con una torta speciale, gira spezzoni di video con il tuo smartphone e fai firmare un modulo privacy che li iscriva alla tua newsletter. Già, perché sei tu il cuore pulsante dell’ospitalità italiana!

Ovvero:

Scrittura, Blogging
Un racconto agostano su Don Roberto, nato in Argentina insieme a numerosi fratelli, che era stato letteralmente estratto a sorte come colui che avrebbe studiato da prete.
Post: Pantaloni neri al vento , di Chiara Bertora

Ci sono tanti modi per sentirsi in vacanza, anche a casa. Scopriamone sette insieme…
Post: 7 modi per sentirsi in vacanza , di Silvia Algerino

Marketing
Quanto è importante la comunicazione e la promozione dell’attività su Internet per un bed & breakfats o un agriturismo?
Post: Lettera estiva a un Bed&Breakfast , di Silvia Comerio

Data protection, Privacy
Una ricerca di Jonathan Obar, dell’università di York, e Anne Oeldorf-Hirsch, dell’università del Connecticut, sulle policy privacy e i termini di servizio, valuta la misura in cui gli utenti ignorano entrambe le informative quando si iscrivono ad un sito.
Post: La più grande bugia in Internet , di Bruno Saetta

Urbanistica
Come identificare e studiare le città e le geometrie che le caratterizzano con Google Maps: piante radiali, a scacchiera, curve di livello nei borghi.
Post: Le città viste dall’alto, studiare l’urbanistica con GoogleMaps , di Emanuela Pulvirenti

Cucina
Una ricetta semplice e veloce per la colazione mattutina.
Post: Ciambella con le mele variegata al cappuccino , di Alessia Pellegrini

Tools, Tutorials
Un interessante tool utilizzabile via web per fare il backup delle foto caricate su Instagram: Use Instaport.
Post: Come effettuare il backup delle foto di #Instagram , di Andrea Toxiri

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da Sonia Bertinat, Emma Frignani, Roberto Gerosa, Daniela Pellegrini, Anna Pompilio.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 25 luglio 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Ci vuole molta forza di carattere per trovare la costanza di rimanere seduti, giorno dopo giorno, stagione dopo stagione, alla stessa sedia, nel disperato tentativo di rendere intelligibili le figure confuse che si accavallano senza tregua nel proprio animo.
Complicato quasi quanto apprendere le procedure di traslazione del passaggio dalla pittura al giardino, adottando un modello di fruizione accademico nei tempi e nei contenuti, diverso dalla cultura digitale come prodotto di massa.
Magari 13 TED talk motivazionali raccolti in un unico post possono essere di aiuto in questo momento.
Ma anche un percorso storico, gastronomico e spirituale a Paestum, località del Cilento dopo Battipaglia ed Eboli: sì, dove s’è fermato Cristo.
Ho pensato a come possa invecchiare una storia. Come una persona, può diventare noiosa e borbottona, nessuno ha più voglia di ascoltarla perché ripete sempre le stesse cose?
Del resto, è anche vero che, come le storie, nessuna di noi è fisicamente uguale all’altra. C’è chi è più magra, più grassa, chi ha le gambe snelle e lunghe e la panciotta, chi è piatta come una tavola, chi ha chiappe importanti, chi tette rigogliose, siamo alte, basse, bianco latte, con caviglie da Heidi, nasi, bocche, capelli tutti diversi. Probabilmente non siamo nate per essere identiche. Siamo pezzi unici.
Poi c’è Barbie, l’icona, con i suoi abiti, gli accessori, le macchine, le case, le barche, i cavalli, tutte opere d’arte in miniatura che raccontano 56 anni di storia del nostro secolo.
Ma è grazie all’invenzione della fotografia che possiamo catturare i momenti della storia e conservarli per gli anni a venire. Ed è bene sapere come funziona una macchina fotografica reflex e una digitale.
Per veder crescere i fan della propria pagina Facebook, invece, desiderio di ogni amministratore, è bene intendersi di social media.

Ovvero:

Scrittura, Blogging
La gilda delle Mani Nere (o degli scrittori). di Rosanna Spinazzola

Impariamo dai tafani. di Beatrice Dorigo

The Icon. di Noemi Bengala

Storie che invecchiano. di Massimo Benedetti

Turismo
Paestum, Cilento:storia, sapori e spiritualità. di Bruna Athena

Arte
L’Accademia, la cultura digitale e il giardino dipinto. di Anna Pompilio

Fotografia
Cos’è la fotografia e quali sono le differenze tra la fotografia digitale e quella analogica. di Francesco Menghini

Social media
Come vedere chi ha messo “Mi piace” alla pagina Facebook. di Simone Bennati

I migliori Ted Talk di sempre. di Raffaele Gaito

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Alessia Savi, Chiara Bertora, Alessandra Bruni, Gloria Vanni, Noemi Bengala, Andrea Toxiri, Anna Pompilio.

A cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 11 gennaio 2016

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Il mondo è semplice, se utilizziamo come discriminante il grado di consapevolezza, ad esempio per individuare tre gruppi di utenza su facebook: il neofita, il social media manager stacanovista e il saggio. Il saggio potrebbe sembrare snob, perché ignora il 75% dei post scritti dai suoi amici. E pensare che non sta facendo altro che fare quello che una persona sana di mente dovrebbe fare: imparare a scartare e ad usare le proprie energie laddove strettamente necessario.
Cosa succederebbe se le aziende cominciassero a usare in maniera più massiccia i social come canali di customer care?
Ipotizziamo il caso che abbiate già un profilo Pinterest aperto, un po’ (tanto) disorganizzato con molte board (molte di queste inutilizzate), con tantissimi pin fuori post, molti pin doppi e con delle descrizioni incomplete. Stop! Fermati! Non pinnare più!
E’ una questione psicologica: perché funzionano tanto i coupon di sconto? Fanno scattare tre semplici “molle” in ognuno di noi, rendendosi irrinunciabili, soprattutto attraverso i social media: risparmiare denaro, risparmiare tempo, riparmiare energia mentale.
E se li comunichi via posta elettronica, ricordati che la firma email non è solo un buon promemoria sul come essere ricontattati. Se utilizzata in maniera appropriata può diventare un potente strumento di marketing.
A volte ci sono curiosità che le guide cartacee non dicono e che si possono scoprire solo avendo la fortuna di poter girare la città (ad esempio Cordoba) con una guida locale che ti racconta proprio tutto sulla sua città, che ti trasmette il suo orgoglio ed è pronta a rispondere ad ogni tua domanda.
Sarà anche una questione di empatia? Ad esempio un bambino dislessico soffre delle sue difficoltà. Soffre nel vedere che laddove lui ci impiega tanto tempo per scrivere o fare un calcolo, il suo compagno di banco ha già finito. E si scoraggia… In tal caso non basta incoraggiare il bambino dicendogli: puoi farcela, sei intelligente! La vera “medicina”  è proprio l’empatia.
E poi si sa, tutto ciò che si presenta bene ai nostri occhi, risulta molto più invitante anche da mangiare! Il cibo è una gioia non solo per il palato, ma anche per gli occhi. E quindi, cosa occorre per fotografare il cibo?
In ogni caso, condividiamoli i post! Abbiamo ottimi strumenti, tra cui la piattaforma italiana (e gratuita) Postpickr, che ci aiutano nella programmazione dei post sui vari social network, soprattutto quando si hanno molti blog da gestire e gestioni di tipo aziendale.
Perchè gli utenti leggono, vero?

Ovvero:

 Social media
Antropologia dell’utente Facebook: il neofita, l’esperto, il saggio. di Emanuela Goldoni
Il Restyling del vostro Profilo Pinterest. di Simone Milano Stricelli

Social customer care
Social Customer Care, è giunto il momento. di Federico Simonetti

Social media marketing
Il logorio cerebrale ed il social media marketing. di Alessandro Pozzetti

Turismo
Cordoba: le curiosità che non vi dirà mai nessuno… se non avrete una guida di Emanuele Ghidoni

Pedagogia, Psicologia
Empatia: la prima vera “medicina” per un bambino in difficoltà. di Rossella Grenci

Tools, Tutorials
Come fotografare il cibo: la guida completa. di Francesco Magnani
Come fare una firma email professionale in 3 passi (+ 2). di Cosimo Varricchio
Programmare i tuoi post: si o no? PostPickr alternativa vincente! di Mary Perez

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Gloria Vanni, Luca Borghi, Matteo Pogliani, Antonio Rotundo, Nicoletta Sala, Sylvia Baldessari, Alessandro Pacilli, Silvia Camnasio.

a cura di Paola Chiesa