bla bla blogger 12 giugno 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di blogging, SEO, tutorials, psicologia, spiritualità, cucina.

Blogging
Galateo 2.0: come riconoscerlo su fb con un click o poco più , di Luca Bedino

Preventivo per un blog: tutti i fattori da considerare , di Anna Di Gennaro

SEO
Glossario SEO per aspiranti Blogger , di Giovanni Amato

Tutorials
Facebook Insight: una guida dettagliata ai Facebook Analytics , di Annette Palmieri

Psicologia
Blue Whale:il vero pericolo per i nostri figli, di Ada Moscarella

Spiritualità
Buddismo… una scelta quotidiana , di Noemi Bengala

Cucina
Pensavo fosse amore invece era una panchina. Ma anche una focaccia fragole e rosmarino senza impasto…, di Alessandra Bruni

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Nick Murdaca, Simone Bennati, Rita Fortunato, Sergio Consoli, Valentina Perucca, Andrea Girardi.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 5 giugno 2017

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di blogging, marketing, tools, educazione digitale.

Blogging
La storia di Alice , di Gisella Novello

Vite appese , di Margherita Penza

Marketing
Il tuo blog perde visite: 4 idee per risolvere il problema , di Riccardo Esposito

Accogliere bene chi si iscrive alla newsletter: i miei test sul campo , di Alessandra Farabegoli

SERP di Google e comportamento degli utenti nel Turismo Ricettivo , di Danilo Pontone

Tools
13 tool free e non per PMI e Startup: strumenti utili per il marketing digitale , di Flavius Florin Harabor

Educazione digitale
Bot, Chatbots e Artificial Intelligence. Strumenti buoni e proficui o spietati e dannosi? di Rachele Zinzocchi
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Orso Romeo, Gloria Vanni, Ilario Gobbi, Simone Bennati, Flavius Florin Harabor.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 29 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di marketing, blogging, psicologia, tools, architettura.

Marketing
Strategie di comunicazione web: intervista ad Armando Giorgi , di Danilo Polidori

Blogging
L’unica cosa che so fare è resistere al tempo , di Chiara Bertora

Maggio , di Susanna Albini

Psicologia
Dentro e fuori la tua zona di comfort , di Sara Colognesi

Tools e Tutorials
Wikitribune è la Wikipedia delle notizie, dove i lettori correggono i giornalisti , di Stefano Fossati

Netflix: ecco il bot di Telegram che ti aggiorna sulle nuove uscite , di Simone Bennati

Architettura
L’Architettura è Arte? di Ilaria Marani
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Emma Frignani, Elena Tamborrino, Sonia Bertinat, Simone Bennati.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 22 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di social media, architettura, blogging, turismo.

Social media
Come utilizzare Telegram in una strategia di web marketing , di Giovanna Di Troia

Come valorizzare un ecommerce su Instagram , di Angelo Cerrone

Architettura
Architettura: con Palazzo Mincuzzi arriva a Bari lo stile Liberty , di Marilena Porfido

Blogging
Esercizio da Scrivere Creativo: sogni apparenti , di Emma Frignani

10 tipi di articoli (sempre efficaci) per il tuo blog , di Riccardo Esposito

Leggere Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello , di Rita Fortunato

Turismo
5+1 motivi per scegliere le Marche per la tua vacanza in famiglia , di Marta Mancini
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Lisa Bortolotti, Angela Del Giudice, Sonia Bertinat, Daniela Pellegrini, Maria Luisa Roncarolo.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 15 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di social media, personal branding, blogging, marketing, tutorials.

Social media, Social network
Twitter lancia una funzione per consentire agli utenti di evitare eventuali spoiler , di Emanuele Biotti

I Social Network sono accessori della comunicazione? di Riccardo Scandellari

Personal branding
Personal branding: 5 cose che ho imparato da una personal trainer , di Primavera Contu

Blogging
Consigli per la creazione di un piano editoriale , di Valentina Baldon

Il primo libro che ti salta in mente , di Ferruccio Gianola

Marketing
La psicologia dietro al Visual Content: cosa devi sapere , di Susanna Moglia

Tools, tutorials
Come recuperare un account Instagram hackerato , di Alessandro Pozzetti

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Andrea Toxiri, Marco Cirillo, Lisa Bortolotti, Nick Murdaca, Silvia Bonasegale Camnasio.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 8 maggio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di psicologia, scrittura, social media, coaching, letture, turismo, tools.

Psicologia
La società permissiva, ma non libera , di Vittorio Arrigoni

Scrittura
Un giorno torneranno le lettere d’amore , di Ferruccio Gianola

Social media
Facebook apre alle raccolte fondi personali , di Filippo Vendrame

Coaching
Quando la creatività crea problemi invece di risolverli è tempo di imparare a gestirla , di Paola Fantini

Letture
Curriculum del Lettore: un marzo strategico ed educativo , di Rita Fortunato

Turismo
Con le ciaspole da San Martino di Castrozza a Malga Civertaghe , di Andrea Pizzato

Tools, tutorials
La startup delle feste in casa (divise per generi, festometro e location). Situa , di Alessio Nisi

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Enrico Maria Ragaglia, Andrea Girardi, Simone Bennati, Nick Murdaca, Silvia Comerio.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 24 aprile 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di tools e tutorials, blogging, donne, arte.

Tools, Tutorials
Come creare concorsi a premi online legali in Italia , di Tommaso Lippiello

Social Media Management: come scegliere quello giusto , di Marina Pitzoi

Ecco alcune regole per fare un buon Live Tweeting, in modo organico , di Franz Russo

Blogging
La bellezza dei limiti, di Margherita Penza

Filastrocca della felicità , di Chiara Bertora

“Grazie” sta bene su tutto, un po’ come il nero , di Emma Frignani

Arte
Saper disegnare: a che serve? di Gerardo Lunatici
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Marco Cirillo, Rita Fortunato, Chiara Bertora, Maddalena Capra Lebout, Nick Murdaca.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 10 aprile 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di blogging, donne, reports, sicurezza informatica, personal branding, marketing.

Blogging
Come dovremmo comportarci sui social (e un instameet in arrivo!) di Marta Pavia

Su penne cancellabili e filosofia di vita , di Gisella Novello

Donne
Il piano nel cassetto , Francesca Lorenzoni

Reports
Google Fred Update: chi e cosa colpisce? di Davide Pozzi

Sicurezza informatica
Perchè qualcuno può voler hackerare il mio PC? di Claudio Pomhey

Personal branding
Perché online sono in pochi ad ottenere risultati? di Riccardo Scandellari

Marketing
Come interagire con le PMI e con gli imprenditori , di Francesco Ambrosino

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Silvia Bonasegale Camnasio, Margherita Penza, Chiara Bertora, Simone Bennati, Gloria Vanni.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 3 aprile 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, mindfulness, lifestyle, marketing, creatività, social media.

Blogging
Scrivere è inseguire la verità (quello che le scuole di scrittura non dicono) , di Francesca de Lena

Mindfulness
Disegno e sketchbook per aprire la mente , di Emma Frignani

Lifestyle
Perché scegliere di espatriare a Minorca e non a… , di Gloria Vanni

Marketing
Il segreto del successo di un’idea è il SUCCES(S) , di Francesco Ambrosino

Creatività
Cos’è la creatività e come diventare creativi , di Anna Fata Senigallia

Social media
Twitter è nudo: rese pubbliche le conversazioni private tramite menzioni , di Valentina Vandilli

Facebook e amicizie: cosa fare se ad aggiungerti è il datore di lavoro? di Virginia Dara
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Margherita Penza, Natalia Robusti, Elena Tamborrino, Armando Giorgi, Nick Murdaca, Andrea Toxiri, Simone Bennati.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 27 marzo 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna si parla di blogging, donne, sharing economy, lifestyle, tools, tutorials.

Blogging
La scala , di Alessandra Ferrari

Paracarri , di Maddalena Capra Lebout

Donne
Il fiore più bello , di Wabi Sabi

Sharing economy
Innovazione ed etica: le 5 C , di Laura Volpi

Lifestyle
Stile di vita sano: 5 consigli per combattere la sedentarietà con esercizi quotidiani , di Silvia Comerio

Tools, Tutorials
Broken Link Checker: il tool per trovare i link rotti in un sito , di Simone Bennati

Come creare un calendario editoriale utilizzando Google Calendar [free Template] , di Maria Cristina Pizzato
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Chiara Bertora, Margherita Penza, Gloria Vanni, Nick Murdaca, Marco Cirillo.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 20 marzo 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di tools, marketing, comunicazione, campagne di condivisione, ecommerce.

Tools
Migliori plugin WordPress per Redirect 301 , di Angelo Mele

Condivisione e relazioni sui social network , di Bruna Athena

Marketing
I gironi dell’inferno del lavoro , di Francesco Brioweb Russo

Facebook: il futuro dei brand è in mano agli utenti? di Luca Marinelli

Comunicazione
La lista delle mie cazzate per non comprare , di Francesca Luciani

Campagne di condivisione
Le Pink Amazons: donne speciali? Ecco perché devi conoscerle , di Silvia Bonasegale Camnasio

eCommerce
I fattori di posizionamento di un eCommerce nel 2017, secondo Searchmetrics , di Tagliaerbe
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Noemi Bengala, Andrea Girardi.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 13 marzo 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di mindfulness, social media, marketing, blogging, networking, moda.

Mindfulness
Multitasking e mindfulness , di Carmen Innocenti

Social media
Come utilizzare gli album di Instagram senza perdere follower , di Alessandra Gallucci

Telegram: come gestire il proprio canale con Markdown bot , di Flavius Florin Harabor

Marketing
Social Strategy per Hotel: 10 consigli di Veronica Gentili

Blogging
Abiti comodi , di Margherita Penza

Networking
Partecipare ad un evento: manuale di sopravvivenza , di Cora Francesca Sollo

Moda
Vetements, Demna Gvasalia e la moda sensitiva , di Maura Migliorini

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Eleonora Magon, Simone Bennati, Rita Fortunato, Gloria Vanni, Sara Tassara, Angela Del Giudice.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 6 marzo 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di social media, social network, reports, donne, benessere, storytelling.

Social media, social network
Disattivare Facebook Stories? Non si può, ma ci sono alternative , di Emanuele Capone

LEGO lancia il social network sicuro per bambini: LEGO Life , di Giovanna Di Troia

Reports
Marketing online: trend 2017 per imprenditrici creative , di Cristiana Stradella

Quante (poche) aziende fanno pubblicità su Internet , di TrueNumbers

Donne
Mamma, mollami , di Roberta Marasco

Benessere
Le doti del caffè , di Allegra Miky

Storytelling
Storytelling emozionale: linguaggio, fiducia e tecnica , di Sara Daniele

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Andrea Toxiri, Alessandra Arpi, Margherita Penza, Nick Murdaca, Francesco Ambrosino.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 27 febbraio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di blogging, reports, tools, turismo.

Blogging, scrittura
Cosa farsene delle regole di scrittura , di Francesca De Lena

Come gli eventi e le abitudini possono influire sui dati di un sito , di Simone Bennati

Reports
ChartaMente , di Pier Luca Santoro

I numeri social di #Sanremo2017: oltre 37 milioni di interazioni , di BlogMeter

Tools
Gmail Sender Icons: migliora la grafica delle icone dei destinatari su Gmail ,di Andrea Toxiri

I migliori tool per creare il proprio chatbot (senza saper programmare) , di Matteo Pogliani

Turismo
Perso tra le bellezze dei vicoli del quartiere Monti di Roma , di Marko Morciano

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Chiara Bertora, Loris Castagnini, Gloria Vanni, Simone Bennati, Andrea Toxiri.

a cura di Paola Chiesa


bla bla blogger 20 febbraio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di motori di ricerca, blogging, lifestyle, social media, turismo, letture.

Motori di ricerca
IF: la nuova funzione per personalizzare gli annunci AdWords , di Tiziano Fogliata

Blogging
Vespa da collezione? Con Luca Moretto diventa rinascita! di Silvia Bonasegale Camnasio

Lifestyle
Tvättstuga – Il locale lavanderia comune dove gli svedesi litigano , di Diario Nordico

Social Media
Facebook sempre più in alto, novità in arrivo su Instagram , di Vincenzo Abate

Turismo
Come creare itinerari e mappe personalizzate per i tuoi viaggi , di Anna Zielo

Letture
“Il potere di adesso”… ma chi me l’ha fatto fare? di Noemi Bengala

L’incantesimo: quando l’amicizia diventa magia , di Cecilia Mattioli
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Gloria Vanni, Eleonora Magon, Francesco Brioweb Russo, Lisa Bortolotti, Anna Pompilio.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


#adotta1blogger per Parole O_Stili

Rassegna stampa della community #adotta1blogger per Parole O_Stili

Parole O_Stili è un progetto nato da quattro chiacchiere estive con un po’ di amici: nessuno di noi avrebbe immaginato che, sei mesi dopo, ci saremmo trovati di fronte a tutto questo. (Rosy Russo)”
Ho seguito fin dai primi passi il progetto di Rosy Russo e quando ho letto questo post mi sono tornate in mente le parole scritte in sordina la notte del 5 marzo 2015quella notte avrei dovuto scrivere un post sull’e-commerce, ma sono scivolata su ben altro… ed ha preso il sopravvento la Rete, non intesa come social media o genericamente il web, ma come quella energia che da anni caratterizza il mio modo di essere e di agire. La rete collega naturalmente le persone quando c’è condivisione di interessi, necessità ed obiettivi.”
Così nasce #adotta1blogger. Oggi siamo una community di oltre 1000 blogger e continuiamo imperterriti a condividere informazione e conoscenza, facendo attenzione ad ogni singola parola scritta e immessa nella Rete.
Ecco perché ci è parso quasi naturale mettere le nostre parole, le parole di #adotta1blogger a sostegno di chi, complice magari una bella luna piena, pensa che le pazze idee possano davvero cambiare il mondo.

Paola Chiesa con Anna Pompilio, Natalia Robusti, Emma Frignani, Gloria Vanni, Alessandro Borgogno, Primavera Contu.
Ad Anna Pompilio va un ringraziamento speciale per aver seguito con entusiasmo e professionalità il progetto Parole O_Stili, fin dalla sua nascita.

I social e il dialogo mediato dalla scrittura: i benefici della distanza. Di EMMA FRIGNANI
Panel: Social media e scritture
Abstract
In questo articolo, racconto di come la necessità di interagire sui social abbia influito positivamente sul mio modo di comunicare e di come la scrittura si sia rivelata un’aiutante preziosa e indispensabile per la mia crescita. Grazie al confronto scritto sui social, ho (re)imparato a comunicare, ad ascoltare e a godermi il confronto costruttivo.
Scrivere richiede tempo e impegno, perché le parole sono importanti e aguzze. Perché usarle per ferire?

Linguaggio e Social: l’audacia della comprensione. Di NATALIA ROBUSTI
Panel: Social media e scritture
Abstract
Le parole possono non solo non dire nulla, ma anche dire tutt’altro rispetto alle intenzioni di chi le pronuncia, mostrando in controluce la tendenza all’insidia propria del linguaggio e la sua naturale vocazione al fraintendimento.
Il tutto abilmente occultato tra vero e non vero, falso e non falso o chissàchilosa, indipendentemente dalla premeditazione e dalla volontarietà del soggetto parlante.
Il confine, in sé, è labile quanto vertiginoso. Da qui alla bufala o, ancora peggio, all’oltraggio e all’aggressione, il passo è sorprendentemente breve. E, giocoforza, doloroso.

Comunicare: il linguaggio, il genere e la percezione del mondo. Di PRIMAVERA CONTU
Panel: Social media e scritture
Abstract
Una breve riflessione sull’utilizzo delle parole e in merito alle cariche istituzionali, quando esse sono ricoperte da donne. L’idea è che il linguaggio possa plasmare le relazioni, l’ordine delle cose, la percezione del reale. E possa cambiare un po’ anche il mondo in cui viviamo.

La trasparenza può facilitare una comunicazione non ostile? Di PAOLA CHIESA
Panel: Politica e legge
Abstract
Lavorare sul tema “trasparenza” significa, per un amministratore pubblico, oltre a lottare quotidianamente per il cambiamento di una mentalità per così dire ancora piuttosto sorda sull’argomento, utilizzare un linguaggio generoso dove prevalgono parole come  “open” (data), riutilizzo, condivisione, compatibilità, divulgazione. Sono parole che creano ponti tra le persone, che richiamano immagini di comunità laboriose, di coesione, di inclusione, di sviluppo. Perché la trasparenza avvicina le persone.
Una comunicazione costruttiva ed innovativa in politica è quella in cui le persone, oltre a porsi domande, imparano a porle, in particolare al cittadino, disponendosi  così all’ascolto, quindi al silenzio, e alla conseguente interazione, frutto di parole pesate. Qual è il segno di punteggiatura più adatto ad evidenziare la disposizione al silenzio, all’attesa, al confronto? Quello che più di altri richiede risposte: il punto interrogativo. Perché non iniziamo allora a farne maggior uso in politica, per una comunicazione non ostile, fondata su fatti documentati e su dati verificati?

Religioni O_Stili. Di ALESSANDRO BORGOGNO
Panel: In nome di Dio
Abstract
I testi sacri, tutti, contengono parole violente, parole “ostili”.  La cultura occidentale è riuscita nel corso dei secoli a dare a questi testi il valore di metafora e di leggenda storica che meritano, sforzandosi di non prenderli più alla lettera. Probabile che in altre religioni (non solo quella islamica) questo sforzo sia ancora in gran parte da fare. Ma di certo non ha senso affermare che i “nostri” (nostri di chi, poi?) testi sacri siano meno violenti e meno “barbari” di quelli degli altri. Lo sono né più né meno. Le parole possono uccidere. Letteralmente. Lo sforzo non può che essere di superarle e cercare l’umanità oltre ogni verbo.

Bambini e social media: educhiamoli alle vere parole o_stili. Di GLORIA VANNI
Panel: Bambini e social media
Abstract
Mi sono innamorata di Parole O_Stili perché amo persone e parole. Perché amo prendermi cura di persone e parole. Perché so che si compiono miracoli con le vere parole O_Stili. Miracoli d’amore.
Il mio amore nasce dal mio essere giornalista fino all’ultimo sorriso. È un sentimento intrecciato a senso di responsabilità. Ho ricevuto un’eredità: le parole. Sento di doverle proteggere e tramandarne il valore ai bimbi di oggi, gli adulti di domani.
Bimbi intrattenuti da smartphone e tablet. Bimbi sempre più esibiti e “venduti” sui social. Bimbi con una possibilità: crescere con strumenti che spesso sostituiscono genitori, nonni, baby sitter… Mettiamo da parte le riflessioni universali e pensiamo a come affrontare le questioni di ogni giorno. Come? Con un esempio, Bebe Vio. E poi, facendo ricorso a filosofia e soluzioni millenarie tipo il “come se”… parte le riflessioni universali e pensiamo a come affrontare le questioni di ogni giorno. Come? Con un esempio, Bebe Vio. E poi, facendo ricorso a filosofia e soluzioni millenarie tipo il “come se”…

***

Scarica il documento con i post integrali cliccando sull’icona pdf!

Grazie per il tempo che ci hai dedicato.


La trasparenza può facilitare una comunicazione non ostile?

Contributo per il panel “Politica e legge” al convegno Parole O_Stili di Trieste, 17-18 febbraio 2017

Abstract

Lavorare sul tema “trasparenza” significa, per un amministratore pubblico, oltre a lottare quotidianamente per il cambiamento di una mentalità per così dire ancora piuttosto sorda sull’argomento, utilizzare un linguaggio generoso dove prevalgono parole come  “open” (data), riutilizzo, condivisione, compatibilità, divulgazione. Sono parole che creano ponti tra le persone, che richiamano immagini di comunità laboriose, di coesione, di inclusione, di sviluppo. Perché la trasparenza avvicina le persone.
Una comunicazione costruttiva ed innovativa in politica è quella in cui le persone, oltre a porsi domande, imparano a porle, in particolare al cittadino, disponendosi  così all’ascolto, quindi al silenzio, e alla conseguente interazione, frutto di parole pesate. Qual è il segno di punteggiatura più adatto ad evidenziare la disposizione al silenzio, all’attesa, al confronto? Quello che più di altri richiede risposte: il punto interrogativo. Perché non iniziamo allora a farne maggior uso in politica, per una comunicazione non ostile, fondata su fatti documentati e su dati verificati?

Testo

Desidero condividere con voi un’esperienza significativa e molto costruttiva sul fronte dell’innovazione sociale , che provo a tradurre in un contributo auspicabilmente utile alla causa del  tavolo di lavoro “Politica e Legge” al convegno Parole o Stili di Trieste.
Alcune settimane fa ho partecipato a Torino alla presentazione di un workshop su FirstLife, un social network civico che forse alcuni di voi conoscono, realizzato dal Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, in particolare dallo staff del Prof. Guido Boella. In quell’occasione si è attivato un confronto tra i presenti (Istituzioni locali, associazioni, imprese, mondo accademico, ma anche cittadini e studenti), sull’impatto della ricerca e dello sviluppo di tale social network sui progetti locali e sulle nuove pratiche di collaborazione tra settore pubblico e privato.

Questo social network civico potremmo definirlo in effetti come un tool di collaborazione tra cittadini, i quali possono mappare la città di Torino con  iniziative o temi di interesse, nonché impostare la ricezione di notifiche ad hoc per essere informati sui nuovi inserimenti. Così, se abito in un determinato quartiere  e sono per esempio appassionata di cinema, troverò mappate le poche o tante iniziative su quel tema. Allo stesso modo potrò inserirne altre di cui sono a conoscenza. Questo modo di operare consente al cittadino di inserirsi in un flusso che naturalmente lo porta a conoscere il suo quartiere e a trasformarlo. Un modo utile ed efficace per esercitare la cittadinanza attiva.  Viene in effetti definito come social network “di quartiere” ed ha contribuito a rendere Torino la seconda città più innovativa d’Europa, dopo Amsterdam.

Scopriamo così di avere a Torino quartieri con alta concentrazione di attività culturali, accanto ad altre con scarsa presenza di  servizi sociali, ecc. In tutto questo, il primo aspetto degno di nota è che la notizia è prodotta dal cittadino, persona direttamente informata sui fatti, dato che vive il territorio di riferimento. Ma il concetto innovativo che più mi ha colpito, e su cui si basa questo social network,  è la condivisione di domande e soluzioni tra  persone che vivono nello stesso quartiere e condividono la stessa quotidianità. In particolare, il legame che nasce è frutto di reti di collaborazione basate sull’agire, non sull’amicizia reale o virtuale, come accade su altri social network. Il paradigma è rovesciato , e penso che abbia proprio colto nel segno, se lo scopo è quello di portare le comunità di cittadini al centro dei processi di collaborazione e di cittadinanza attiva, di incidere positivamente sull’inclusione e sulla coesione sociale. Un approccio intelligente che può incidere in modo significativo sulla ricomposizione delle relazioni sociali.

Come si collega tutto questo alla sfida che vogliamo lanciare alla politica per andare oltre gli slogan e rifuggire le battute ad effetto, favorendo invece la diffusione di interazioni e dialoghi democratici sui social?
Lasciamo First Life, togliamoci il berretto da innovatrice e indossiamo quello da amministratore pubblico, per approdare alla realtà dei social network che frequentiamo abitualmente: la presenza in rete della classe politica è di fatto ampiamente caratterizzata dalla ricerca di un consenso ottenuto attraverso una comunicazione “ostile”, basata su toni aggressivi e provocatori che hanno lo scopo di costruire una visibilità attorno al personaggio, altrimenti difficilmente raggiungibile.

La domanda che a questo punto dovremmo porci è: quale tipo di comunicazione può aiutare la classe politica a passare dal consenso generato dalla visibilità della persona,  al consenso collegato all’evidenza dei contenuti e dei risultati ottenuti?
Servono tecnica, contenuti e trasparenza.

La tecnica.
In effetti, quando parliamo di “classe politica” ci riferiamo a soggetti che rappresentano i cittadini in un determinato ente, o in un organo politico amministrativo. La comunicazione sui social, espressione di quell’ente o di quell’organo politico, dovrebbe rifarsi sempre ad una netiquette: la social media policy è allora proprio lo strumento che consente di definire in  termini chiari e trasparenti le forme e le modalità della propria presenza on line, delle attività istituzionali e del rapporto proposto ai cittadini; in secondo  luogo consente agli enti di organizzare al meglio la gestione dei contenuti e dei i flussi informativi, e di capire maggiormente le esigenze e le richieste degli interlocutori, garantendo così agli stessi un servizio migliore. I social  media costituiscono infatti non soltanto strumenti di informazione ma anche di ascolto, di dialogo, di agevolazione nell’erogazione dei servizi al cittadino, di promozione dell’immagine dell’ente, del territorio e della comunità. Diffondere, spiegare, educare all’utilizzo di questa modalità operativa sui social, dovrebbe diventare una pratica condivisa.
I contenuti.
I social media sono anche strumenti di documentazione dell’attività di un ente, attraverso i quali si possono intercettare i bisogni dei cittadini e anche sviluppare la creazione di intelligenze collettive a vantaggio della comunità territoriale. Il loro utilizzo consente alle pubbliche amministrazioni di sondare come è valutata la propria attività da parte dei cittadini ed il loro livello di soddisfazione, aprendo nuovi scenari in materia di customer satisfaction dei servizi.
La trasparenza.
L’utilizzo dei social media e l’adozione di social media  policy, consentono di tradurre in pratica la promessa di trasparenza ed accountability nei confronti della comunità. Si tratta a ben vedere di rendere evidenti i contenuti dell’attività svolta, divulgandoli, spiegandoli, condividendoli, riutilizzandoli. Investire sulla politica della trasparenza significa passare dal concetto di “ufficio” a quello di “servizio pubblico”: creando i dati, pianificandone l’apertura, estraendone le informazioni, gestendone le implicazioni e le reazioni, misurandoli, controllandoli, rendicontandoli.
Infine, come incide la trasparenza sul linguaggio, in politica? È sorprendente notare come la diffusione della trasparenza in un ente pubblico significhi per un amministratore pubblico, oltre a lottare quotidianamente per il cambiamento di una mentalità ancora molto ingessata, fare anche un largo utilizzo di parole quali “open” (data), riutilizzo, condivisione, compatibilità, divulgazione. Sono parole che creano ponti tra le persone, che richiamano immagini di comunità laboriose, di coesione, di inclusione, di sviluppo. La trasparenza avvicina le persone.

Un’ ultima suggestione: una comunicazione costruttiva ed innovativa in politica è quella che oltre a porsi domande, le pone al cittadino, disponendosi all’ascolto, quindi al silenzio, e alla conseguente interazione. Qual è il segno di punteggiatura più adatto ad evidenziare la disposizione al silenzio, all’attesa, al confronto? Quello che più di altri richiede risposte: il punto interrogativo.

Paola Chiesa


bla bla blogger 13 febbraio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di crescita personale, donne, blogging, turismo, reports.

Crescita personale
Il tempo dei ciliegi , di Andrea Girardi

Donne
I giorni dell’integrazione , di Giovanna Biancaterra

Quante donne lavorano come pilota nel mondo? di Danila Ceschi

L’adolescenza sai, è come il vento… di Veronica Barsotti

Blogging
Shakespeare Storytelling , di Francesco Brioweb Russo

Turismo
E se questa estate ce ne andassimo in Corsica? di Erika Francola

Reports
Digital in 2017: in Italia e nel mondo , di Luca Della Dora
Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Nick Murdaca, Chiara Bertora, Francesco Brioweb Russo, Margherita Penza, Enrico Maria Ragaglia, Simone Bennati.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 6 febbraio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di tools, blogging, letture, consapevolezza, fotografia.

Tools
Come creare post-it su desktop e mobile con Google Keep , di Simone Bennati

Blogging
Quanto costa aprire e gestire un blog e come risparmiare? di Agnieszka Stokowiecka

Cosa scrivere in un blog personale? Ecco le idee! di Riccardo Scandellari

Letture
Curriculum del lettore: gli ospiti tra dicembre e gennaio , di Rita Fortunato

Consapevolezza
Cose che ho imparato sull’amore , di Sara Tassara

Perché è importante imparare ad ascoltare , di Marina Innorta

Fotografia
Trovare tempo per la fotografia , di Francesco Magnani

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Daniela Pellegrini, Nick Murdaca, Margherita Penza, Noemi Bengala, Federica Segalini.

a cura di Paola Chiesa

bbb1


bla bla blogger 30 gennaio 2017

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia per questa settimana la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati” e “segnalati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura. Tali post, condivisi dai blogger della community #adotta1blogger all’interno dell’omonimo gruppo chiuso su facebook, li vogliamo mettere in comune, per contribuire nel nostro piccolo alla diffusione della conoscenza. Con il caratteristico spirito di condivisione che ci caratterizza, basato sull’approfondimento e sulla ricerca di un confronto costruttivo.

Buona lettura!

In questa rassegna stampa si parla di progettualità, blogging, social media, psicologia.

Progettualità
Stai avviando un progetto? Mettiti a STUDIARE! di Raffaele Gaito

Blogging
Un anno di Word(stress) , di Orso Romeo

Punteggiatura per principianti , di Alessandra Zengo

Quello che i blogger non dicono , di Alessandra Ferrari

Social Media
I “like” sono una conseguenza, non un fine , di Riccardo Scandellari

Ora è possibile targetizzare gli annunci su YouTube in base alle ricerche su Google , di Fabio Casciabanca

Psicologia
Accontentarsi o essere contenti , di Sonia Bertinat

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Emma Frignani, Margherita Penza, Delia Enigmamma, Andrea Toxiri, Nick Murdaca, Primavera Contu.

a cura di Paola Chiesa

bbb1