bla bla bloggers 11 aprile 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

Una buona percentuale della capacità di essere rilevanti ed efficaci nei contenuti ce la danno gli altri, attraverso i rapporti che si creano e la fiducia che si riesce a  raccogliere; la condivisione richiede un impegno di altruismo che deve partire prima di tutto da noi, e questo nel mondo digitale è addirittura più evidente.
Avere una presenza sui social network ma essere di fatto inattivi è come organizzare una festa, invitare tante persone per poi… non presentarsi. Ecco che allora serve il Social Customer Service! Ovvio che una comunicazione ingessata non va bene sul web, perchè devi eccitare e non devi annoiare, insomma ti devi slacciare il nodo della cravatta. Non c’è invece un particolare dress code per consultare  i report di Google Analytics per l’ottimizzazione dei motori di ricerca, ottima base per capire in che modo il tuo sito web viene visto da Google e dagli utenti.
I blogger sono come i generi cinematografici: c’è la commedia, il film d’azione, quello drammatico, quello storico, quello d’avanguardia e via di seguito; ed infine c’è il cinepanettone. Ma a noi piace la gente che vibra, fedele e caparbia, che non si scoraggia quando si tratta di perseguire traguardi e idee, che lavora per dei risultati.
Non importa se per farlo bisogna stravolgere un equilibrio formale, come il pittore Andrea Schiavone che ha sperimentato nuovi linguaggi attraverso le dissonanze di colori, proporzioni e prospettive, o come Kandinsky che ha lasciato che i colori prendessero il posto di persone o paesaggi; per lui ogni forma geometrica poteva essere collegata ad una melodia e ad un colore…
Chissà i non ti scordar di me, quei piccoli fiori che in Aprile invadono pervicacemente il mondo colorando prati, a cosa li avrebbe collegati? Per qualcuno consentono ogni anno al figlio dei propri sogni di venire al mondo. E chissà se questi fiori nascono anche in quella bomboniera di cittadina che è Tübingen nel Baden- Württenberg…

Ovvero:

La condizione indispensabile per ottenere attenzione di Riccardo Scandellari

Un giorno a Tübingen: viali alberati e wilde Kartoffeln lungo il fiume Neckar di Bruna Athena

Quattro chiacchiere sul Social Care con Paolo Fabrizio di Francesco Ambrosino

Allenta il nodo della cravatta per comunicare meglio di Andrea Toxiri

Mi piace la gente di Dino Amenduni

Come leggere la scheda Ottimizzazione per i motori di ricerca di Google Analytics di Fabio Piccigallo

Non ti scordar di me di Gaia Ottogalli

La teoria del cinepanettone di Laura Lonighi

Andrea Schiavone, il dalmata dall’intuizione geniale di Alessandra Artale

Kandinsky tra musica e colore di Monica Falletta

Buona lettura e buon week end!

a cura di Paola Chiesa

 

 

 


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply