bla bla blogger 7 maggio 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

Tutti i social media manager devono necessariamente possedere un lato zen per svolgere il loro lavoro senza rimetterci la salute e decidere di cambiare mestiere dopo circa un mese. Devono diventare dei bravi mediatori; dei filtri in grado di liberare i commenti negativi dall’emotività che spesso si portano dietro e cercare di risolvere il vero problema di cui sono espressione.
Potrebbe essere utile l’esercizio di costruirsi da soli il proprio smartphone secondo le proprie esigenze reali, partendo da una base comune che farà da scheletro al dispositivo, e aggiungendo diversi moduli che fanno parte dello smartphone, ma tranquillamente sostituibili in caso di bisogno; una sorta di LEGO 3.0 futuristico.
Se invece non si può fare a meno del richiamo di un punto vendita fisico, che sia almeno come il Mercato Metropolitano di Milano appena inaugurato, dove il consumatore trova non solo il prodotto, ma anche l’emozione. E’ anche vero che le emozioni vanno sapute dosare, se no poi si torna a casa e si piomba nel wild blogging, quella maniera poco organizzata e molto avventurosa di scrivere e pubblicare post su differenti argomenti sul proprio blog. Fino a che arriva il momento in cui capisci che senza piano editoriale non andrai molto lontano…Scrivere, in generale, non è cosa semplice e richiede molto esercizio e costanza. Quando si scrive non ci si sente mai pronti per divulgare i testi elaborati perché c’è sempre qualcosa da modificare, sistemare, riadattare.
Come scrivere un progetto di un sito di e-commerce: alla base della struttura ci deve essere la facilità di utilizzo, la sicurezza e l’esperienza di acquisto appagante. E comunque un e-commerce non produce vendite solo per il fatto di esistere, guarda l’Italia… 8 e-commerce su 10 chudono entro 1 anno!

Ovvero:

L’importanza di coltivare il lato zen del social media manager di Valentina Coppola

Project Ara: come costruirsi uno smartphone da soli! di Maria Grazia Tecchia

MercatoMetropolitano di Sara Milletti

Il marketing dei sensi – l’udito di Mirna Pioli

Come scrivere un piano editoriale per il blog di Tiziana D’Andrea

Incipit, cominciamo a raccontare di Rita Fortunato

Quattro Chiacchiere con Valentina Sala su e-commerce e formazione di Francesco Ambrosino

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Francesco Ambrosino, Rita Fortunato, Susanna Moglia, Gloria Vanni

Buona lettura!

a cura di Paola Chiesa

 


7 Comments

  1. Tiziana

    09/05/2015
    / Reply

    Grazie a voi per l'adozione e per aver potuto contribuire a questa community :)

    • Paola

      10/05/2015
      / Reply

      Tiziana, grazie a te! ;-)

  2. mirna pioli

    07/05/2015
    / Reply

    a te, Susanna e Francesco

  3. Valentina

    07/05/2015
    / Reply

    Grazie Paola :D

    • Paola

      07/05/2015
      / Reply

      A te, cara Valentina, e al tuo entusiasmo!

  4. Gloria Vanni

    07/05/2015
    / Reply

    8 e-commerce su 10 chiudono entro 1 anno: ecco perché ancora non sono decisa sul prossimo futuro :)
    E quanti blog sono lasciati andare alla deriva entro un anno? Ciao, tesoro, grazie come sempre ;)

    • Paola

      07/05/2015
      / Reply

      Um mondo fatto di singoli individui o di singole aziende... le prime donne della situazione, non può andare tanto lontano. Nel nostro piccolo, la community di #adotta1blogger questo concetto l'ha capito e compreso, speriamo che sia di buon auspicio anche per altri! Un abbraccio e grazie a te, Gloria! :-)


Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply