bla bla blogger 15 dicembre 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia oggi la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Una storia d’amore finita, una ragazza abbastanza sveglia e intelligente da capire se accanto avesse uno psicopatico. Allora perché? I segnali vengono troppo spesso sottovalutati, sminuiti e cadono nei luoghi comuni.
Sinceramente non credo che tu dica la verità quando scrivi, caro scrittore. Tuttavia e diversamente da ogni altra attività umana: nella scrittura mentire è bene.
La fantasia ci aiuta a strutturare la nostra esistenza, a personalizzare le pratiche quotidiane e a interagire con l’ambiente esterno: scegliamo i vestiti sulla base del nostro carattere, arrediamo gli ambienti in cui viviamo, scateniamo la fantasia in cucina…
Ci sono tecnologie che, per quanto fredde e impersonali, possono affiancare il processo di creazione, progettazione e sviluppo del nostro post vincente!
Nicolini aveva un animo artistico, era architetto ma era più di tutto immaginifico, vulcanico e fanciullesco anche dopo aver raggiunto l’età avanzata, non badava troppo alla forma del vestire e i capelli vagavano arruffati inseguendo a stento la direzione delle idee.
È pensabile che la direzione per i ristoranti sia sempre di più quella di affidarsi a società di servizi e marketing esterni che siano in grado di intercettare delle richieste di mercato che da soli non colgono, o non sono in grado di seguire basandosi solo sulle risorse interne? Vediamo il caso Deliveroo.
Quali dovrebbero essere le metriche da tenere d’occhio per chi, nella rete, non ha siti web direttamente impegnati nel business, ma porta avanti un blog – individuale o come progetto condiviso – per passione, per amore della condivisione oppure, più prosaicamente, per personal branding o per vendere spazi pubblicitari?

Ovvero:

Quello che resta – Non solo il #25Novembre. di Parole Incartate

Una scrittura sincera. di Salvatore Anfuso

Il valore della creatività. di Chiara Solerio

Scrivere per il Web: best practice e strumenti utili. di Jacopo Coccia

Chi ha paura dell’effimero? di Anna Pompilio

Il delivery come esigenza di mercato: il caso Deliveroo. di Mariachiara Montera

Web Analytics: i KPI per chi gestisce un blog. di Fabio Piccigallo

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Stefano Bersanetti, Giulia Di Re, Antonella Passini, Anna Pompilio, Chiara Solerio.

a cura di Paola Chiesa


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply