bla bla blogger 2 dicembre 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia oggi la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Le donne di Chernobyl sono solidali tra di loro. Come pressoché tutte le donne anziane di qualsiasi paese si ritrovano per giocare a carte, bere qualcosa insieme, cucire. C’è un attaccamento speciale verso la propria terra, verso la propria casa.
Invece Cavallo racconta che negli anni Settanta Raimondo era uno dei pochi africani a Torino. Se spariva un’autoradio e i passanti accusavano un nero, la polizia andava a cercare lui.
Oggi abbiamo le email, che sono quanto di più automatico e veloce facciamo in rete; ma – come ogni nostra azione quotidiana – può essere un bel momento di consapevolezza, che fa bene a noi e a chi riceve il nostro messaggio.
Spesso si parla di lato oscuro dei Social, ma in realtà ad avere un lato oscuro, o meglio tante sfaccettature, più o meno ombreggiate, sono le persone, non gli strumenti che queste usano per comunicare.
Se i miei problemi non fermano il mondo, perché io sono bloccata in una situazione insostenibile?
I passi fondamentali per risolvere un problema, piccolo, grande o enorme che sia, sono sempre gli stessi.
A differenza del pensiero laterale, che impiega diversi percorsi per risolvere un problema, e questi diversi percorsi possono portare a diverse soluzioni.

Ovvero:

“Se te ne vai, muori”. A Chernobyl si vive: lo dicono le donne che hanno scelto di restare. di Alessia Carsana

Cavallo e i suoi. di Laura Salvai

L’amorevole gentilezza dell’email. di Luisa Carrada

Perché non mi lamento sui Social Network. di Lorenzo Renzulli

Quattro lezioni che ho imparato in momenti di crisi nera. di Federica Puccioni

Problem solving (ovvero: risolviamo i problemi) in 7 passi. di Paola Spera

L’innocenza del gatto dispettoso. di Raffaele Salvati

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Noemi Bengala, Lisa Bortolotti, Valeria Bianchi Mian, Francesco Guglielmino, Nick Murdaca, Anna Pompilio.

a cura di Paola Chiesa


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply