bla bla blogger 11 novembre 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia oggi la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Il virus Hcv, altrimenti noto come Epatite C, è spesso silente e asintomatico. E tanti non sanno di avere questa infezione. Anche per questo bisogna diffondere la conoscenza.
A volte si fa davvero tanta confusione. Ad esempio non bisogna confondere la “realtà aumentata” con la cosiddetta “virtual reality”, che mira a sostituire il mondo reale con una simulazione. Mentre la “realtà virtuale” permette di vivere in un mondo virtuale, la “realtà aumentata” lavora per migliorare – o incrementare – il mondo esistente intorno a noi.
Allo stesso modo, una campagna di sensibilizzazione potrebbe essere il primo grande passo per risollevare un po’ il mercato fotografico e far crescere la richiesta di fotografi piuttosto che di persone improvvisate come fotografi.
Ma quali sono le tue vere intenzioni e cosa realmente ti motiva nella vita? Se vuoi, c’è un esercizio che ti consente di creare il tuo mantra personale per scoprirlo!
A volte la diffidenza verso le potenzialità dei social network è alimentata non soltanto dallo scetticismo generale ma anche da quei “professionisti” che privilegiano la quantità alla qualità, il numero di like per intenderci. E questo sarebbe social media marketing?
E fammi vedere questa Steller, app dalla doppia anima, da una parte editing fotografico e dall’altra social network.
Si guardano complici, hanno sicuramente voglia  dire ad alta voce “Mamma è pazza”… e si scoppia tutti a ridere, in barba ad ogni opprimente senso del dovere.

Ovvero:

Epatite C, da cavia a paziente. di Gloria Vanni

La “realtà aumentata” come nuovo social media. di Chiara Bonfanti

Il concetto di qualità in fotografia. di Francesco Magnani

Come cambiare e diventare più consapevoli. di Daniela Pellegrini

E questo sarebbe social media marketing? di Angelo Cerrone

Steller, l’App dove foto e video diventano storie. di Francesca De Pascalis

Facciamoci una bella risata. di Margherita Penza

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Francesco Ambrosino,  Chiara Bertora, Luca Borghi, Katia Anna Calabrò, Susanna Moglia.

a cura di Paola Chiesa


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply