bla bla blogger 4 novembre 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia oggi la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Il vecchio marketing, quello alla Mastrota, per intenderci, è rivolto ai consumatori in modo passivo, perchè il telespettatore non può verificare in tempo reale le informazioni che riceve. Nel Social Media Marketing invece il consumatore cerca sui motori di ricerca, legge recensioni, chiede e confronta le varie informazioni direttamente ai diversi venditori e agli altri clienti.
Visite e fan sono vanity metric, ovvero sono dati con cui imbellettarti il naso, ma se poi i tuoi fan non commentano o non condividono ciò che scrivi, a cosa è valso il tuo lavoro?
Crediamo di fare Personal Branding ma ce la tiriamo troppo e non abbiamo ancora capito che il nostro personale e vero successo non è mostrarsi richiesti o competenti, ma riuscire ad ascoltare le altre persone: i nostri clienti, appunto.
Succede anche a te di trovarti “lost in translation“, essere cioè assaliti da dubbi spesso inconfessabili (in quanto ci sommergono di vergogna) e di non sapere più come si dice qualcosa in italiano?
L’ansia da prestazione è un virus che impregna i nostri scritti.
In questi casi è forse meglio staccare e farsi un giro, magari a Napoli nel Rione Sanità. Ci sei mai stato?
E cerca un punto di riferimento, una sicurezza in un mondo che si muove veloce e frenetico, come quello del web. Qualcuno con cui spartire una comunicazione morbida, intrisa di conversazione, confronto e condivisione.

Ovvero:

Ma il Marketing alla Mastrota funziona ancora? di Roberto Gerosa

Perché il Personal Branding mi ha rotto le palle. di Laura Lonighi

Lost in Translation. di Caterina Barcellona

Ansia da prestazione nella scrittura: affrontarla con la filosofia zen. di Salvatore Anfuso

Un giorno a Napoli con Yelp: alla scoperta del Rione Sanità. di Bruna Athena

Lo stagista inaspettato, un film da vedere. di Rita Fortunato

Il #LatoBuonoDelWeb: le 3 C della Comunicazione Morbida. di Cora Francesca Sollo

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Francesco Ambrosino, Giulia Calli, Angela Del Prete, Emma Frignani, Susanna Moglia, Andrea Toxiri.

a cura di Paola Chiesa


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply