bla bla blogger 12 ottobre 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

La community di  #adotta1blogger consiglia oggi la lettura dei seguenti post ed articoli “adottati”, ovvero  che sono stati divulgati attraverso i canali social della community con spirito di condivisione, per veicolare e diffondere informazione, formazione e cultura.

Buona lettura!

Se i social network fossero i sette vizi capitali, noi li assaporeremmo tutti, senza mostrare un minimo di pentimento.
Anche vivere è bucarsi continuamente il braccio e analizzare il sangue. E bloggare è come vivere. Quindi bloggare è come essere costantemente sotto esame. Ma non essere sotto esame su qualcosa su cui possiamo barare.
E lo sport? E’ una specie di test strutturato che mette alla prova le nostre abitudini, e al netto di tutte le maschere che indossiamo, le rivela. E’ il nostro specchio.
Perciò, poco importa alla fine se pubblichiamo sul blog contenuti take-away che si leggono con facilità e senza scrollare lo schermo, oppure post più lunghi e approfonditi, che sviscerano ogni aspetto o quasi dell’argomento che si sta trattando.
L’importante è concentrarsi maggiormente su quello che si sa fare meglio, su quello che ci riesce meglio, e dedicare il tempo a migliorarci costantemente.
Infatti, andresti mai a farti confezionare un abito su misura da un sarto malvestito o a fare la manicure da un’estetista con le unghie rovinate? Ecco perché un’azienda dovrebbe investire tempo e risorse al fine di fare bella mostra di sé sul web!
C’è un’attività il cui successo è strettamente connesso agli attori in campo: l’influencer marketing . Un chi che diviene valore distintivo al pari del cosa e del dove. Ed esistono casi in cui la capacità d’influenza non è questione di un singolo, ma collettiva. Come le community, comunità online che racchiudono persone attorno a passioni, argomenti, settori comuni. Veri e propri hub capaci di connettere utenti e favorire le relazioni. Luoghi dove il ruolo d’influencer è demandato al gruppo di utenti che le compongono, e che sono in grado di essere punti di riferimento per gli utenti e conseguentemente per i brand. #adotta1blogger pare sia proprio una di queste!

Ovvero:

Se i social network fossero i sette vizi capitali. di Sonia Calamiello

Avere un blog è semplice. di Monia Papa

Allo specchio dello sport. di Tiziano Gamba

Meglio puntare sui post brevi o lunghi nel tuo blog? di Luana Galanti

Smetti di credere che la tua idea sia un’utopia? di Francesco Mazzoli

Perché per un’azienda è importante curare l’immagine sul web. di Simone Bennati

Quando l’influencer non è una persona: le community. di Matteo Pogliani

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Simone Bennati, Stefano Bersanetti, Sonia Bertinat, Luca Borghi, Roberto Gerosa, Il Picco, Anna Pompilio.

a cura di Paola Chiesa


2 Comments

  1. Gloria Vanni

    12/10/2015
    / Reply

    Buongiorno, Paola, un abbraccio e buona settimana! :)

    • Paola

      12/10/2015
      / Reply

      In super ritardo, cara Gloria, ma...grazie e buona serata a te!


Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply