bla bla blogger 5 giugno 2015

Rassegna stampa della community #adotta1blogger

E’ divertente studiare ambientazioni e architetture nei film di animazione, cogliendone il legame con i personaggi e la loro caratterizzazione. Anche il luogo e gli oggetti che lo popolano contribuiscono a determinarla. Se pensi ad esempio ai Minions, essi sono legati a ogni dettaglio, a ogni colore, a ogni elemento materico, a ogni arredo o complemento; sono, anche, le loro case e i loro luoghi.
Ai bambini magari risparmiate l’esperienza di andare a vedere “Into the woods”, vi tormenterebbero chiedendovi di leggere loro la traduzione delle canzoni e la spiegazione di quello che succede. Ma se voi invece avete spirito di sacrificio, volete tentare una nuova esperienza e sapete cogliere il lato ironico delle cose, andate pure…
Chissà perché, se parli di sacrificio ti viene naturale pensare alle donne. E allora diciamolo che scoprire la forza dentro se stesse richiede inevitabilmente un’azione forte, l’apertura della porta verso l’ignoto che noi stesse, prima di conoscerci, siamo. L’alchimista, come ci insegna Jung, trasforma la materia per modificare se stesso. L’Oro tanto ambito è una ricchezza interiore, un’Opus che ogni apprendista alchimista deve poter cominciare a partire dalla “feccia”, dagli errori, dalle ombre che cela dentro di sé.
E se queste ombre avessero a che fare con il deviante uso del “che”, interrogativo polivalente? Neppure in questo caso, esisterebbero giustificazioni di tolleranza.
Ogni tanto non ti viene voglia di rivoluzionare il layout del tuo blog? Perché non ti rappresenta più, o perché hai capito qualcosa in più su come dev’essere un design fatto bene, o perché semplicemente ogni tanto bisogna spostare i mobili di casa. E’ una questione di tempo, e chi lavora sui social network ne ha veramente poco, perché deve essere operativo ventiquattro ore su ventiquattro e sette giorni su sette, in quanto la tempestività può rappresentare l’arma vincente per valorizzare il proprio profilo aziendale e/o professionale. Ci mancava anche l'”instant marketing“! Ma da qui all’eternità, l’importante è superare la paura dell’inaridimento, dando un diverso risvolto  alle vicende.

Ovvero:

Architettura d’animazione. di Nora Santonastaso

“Into the woods”… non entrate in quel bosco! di Ilaria De Vita

Le signorine ingenue e gli amanti carnefici – ogni donna dovrebbe conoscere l’Ombra del maschile archetipico per (dis)-integrarlo… di Valeria Bianchi Mian

Dalla passione sperata al voto di castità: figlio di un calzolaio, cambia le sorti della lingua italiana. di
Francesco Mercadante

Blogging: le regole per un layout di successo [infografica]. di Fabio Piccigallo

Un articolo giornalistico che favorisce l’Instant marketing : “Il caso Durex”. di Angelo Cerrone

James Jones – Da qui all’eternità. di Rita fortunato

Le adozioni e segnalazioni sono state effettuate da: Francesco Ambrosino, Bruna Athena, Sonia Bertinat, Stefano Pediconi.

Buona lettura!

a cura di Paola Chiesa

 


0 Comments

Vuoi lasciare un Commento?

Il tuo indirizo e-mail non verrà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono richiesti.

Leave a Reply